Il coinvolgimento con aggiornamenti e fotografie degli altri sui social network, spesso raffigurazioni ideali, sembra influenzare negativamente l’autostima