Qual è la dieta migliore per uno sportivo? Se state cercando di rimettervi in forma, siete degli sportivi appassionati ma non fate granché caso all’alimentazione o, semplicemente, avete voglia di variare un po’ il vostro regime alimentare, avrete sicuramente fatto almeno una volta questa rapida ricerca su Google.

La prima regola che bisogna tenere a mente è evitare il fai-da-te. Affidarsi a uno specialista è sempre la scelta migliore, soprattutto per chi fa sport. In generale, comunque, l’alimentazione dello sportivo deve essere varia e basata sui principi della dieta mediterranea. Vediamo insieme alcuni esempi.

Sport e cibi amici del metabolismo

Sport e dieta: un binomio basilare

Tra gli alimenti di base – da non tralasciare in nessun caso, che si faccia o meno sport – troviamo senza dubbio frutta, verdura e ortaggi. Contrariamente a quello che è il pensiero comune, inoltre, è bene non eliminare mai i carboidrati (pane, pasta, riso, farro, patate, ma anche legumi), prima fonte di energia dell’organismo. Ultime, ma non per importanza, le proteine nobili: soprattutto pesce e uova, ma anche la carne – se consumata con moderazione, non più di due volte a settimana – sono fondamentali in un regime alimentare equilibrato.

Latte, yogurt, latticini e formaggi, olio extravergine di oliva (meglio se a crudo) devono essere comunque presenti, ma sempre in maniera moderata. Infine, limitare il consumo di dolci è l’ideale, ma senza escludere eventuali trasgressioni di tanto in tanto.

Chiaramente, affinché il regime alimentare sia adeguato alla persona e all’attività sportiva svolta, è bene far presente allo specialista cui ci si andrà a rivolgere anche il tipo di sport che viene praticato: ogni disciplina, infatti, comporta un diverso reintegro di nutrienti.

Quali sport allungano la vita?

In conclusione

Tra i consigli che si possono, poi, dare a chi pratica sport, possiamo annoverare il mangiare almeno tre ore prima dell’allenamento e, una volta conclusa l’attività fisica, reidratarsi sempre con acqua – da assumere anche nel corso della giornata – o bevande energetiche. Centrifughe e frutta secca aiutano il reintegro degli zuccheri.