I cosiddetti smartphone rugged sono una delle novità più interessanti che si sono affacciate negli ultimi tempi al mondo della tecnologia, in particolare a quello della telefonia, ma di cosa si tratta esattamente?

Sappiamo benissimo che gli smartphone hanno raggiunto un livello di avanguardia tecnologica assolutamente massimo, tra videocamere con un altissimo numero di pixel, infinite applicazioni scaricabili e funzioni di massima avanguardia, tuttavia c’è un punto debole comune a tanti modelli di ultima generazione, ovvero la loro vulnerabilità in caso di urti e cadute.

Smartphone rugged
  • Facebook
  • cinguettare
  • LinkedIn
  • Pinterest

Smartphone rugged

I primi cellulari: funzionalmente molto limitati, ma assai resistenti

Da questo punto di vista, il paragone con i primi telefonini che furono disponibili in commercio è davvero improbo: in molti ricordano i primi telefoni cellulari con scheda SIM, modelli piuttosto ingombranti, tutt’altro che semplici da trasportare e con funzioni molto limitate: non si andava al di là, infatti, di telefonate ed SMS.

Il confronto tecnologico tra i moderni smartphone e i telefoni cellulari di poco più di un decennio addietro è impietoso, certamente, tuttavia i “mattoni” ormai datati avevano una resistenza notevole per via della loro massiccia struttura e, a seguito di una caduta, era davvero improbabile riscontrare dei danni.

Cosa sono gli smartphone rugged

Tantissimi consumatori vorrebbero anche questo dai loro moderni smartphone e proprio per questo motivo diverse case produttrici hanno scelto di produrre i cosiddetti smartphone rugged, modelli che hanno una struttura particolarmente solida e robusta e che, per questo motivo, sanno assicurare una resistenza ben più elevata rispetto a quella tipica di uno smartphone.

La parola “rugged”, in lingua inglese, significa appunto robusto, ruvido, resistente, un aggettivo che identifica davvero molto bene le caratteristiche di questi smartphone.

Sebbene questi articoli tecnologici siano una novità, solo da breve tempo, infatti, i principali produttori hanno scelto di includerli tra le proprie proposte, hanno subito riscosso un successo importante a livello di mercato, non è certamente per caso d’altronde se noti portali web che propongono guide dedicate all’acquisto di prodotti tecnologici come Chimerarevo includono anche delle guide specifiche per gli smartphone rugged.

Tantissime opportunità di scelta

Le opportunità di scelta relative agli smartphone rugged sono molteplici, è infatti possibile spaziare da modelli economici a modelli di fascia alta, senza ovviamente trascurare quelli che si collocano nel mezzo sia per prezzo che per caratteristiche tecniche, e ciò è emblematico del fatto che si stiano diffondendo sempre di più.

Anche online le ricerche riguardanti questa categoria di smartphone registrano dei netti “segni +”, di conseguenza tutto lascia immaginare che in un futuro non lontano gli smartphone rugged andranno a costituire una grossa “fetta” degli smartphone disponibili in commercio.

Diversi brand producono esclusivamente smartphone di questo tipo

Dando un’occhiata ai diversi modelli disponibili, inoltre, non si può non notare un aspetto: parallelamente ai brand che godono già di una certa notorietà nel mondo della telefonia, ve ne sono anche molti altri che non sono particolarmente noti in quanto producono esclusivamente smartphone rugged.

Intere aziende, dunque, hanno scelto di focalizzarsi su questo tipo di produzioni per rispondere al meglio a tali esigenze di mercato, ciò è emblematico di come la domanda di smartphone con caratteristiche simili stia crescendo.

L’articolo Smartphone rugged: scopriamo questa novità del mondo della telefonia sembra essere il primo su Geekissimo.

  • Facebook
  • cinguettare
  • LinkedIn
  • Pinterest