Siamo destinati a toccare con mano svariate novità nel 2023 con Apple, in riferimento agli iPhone 15 che potrebbero dar vita ad una vera e propria rivoluzione estetica. Tutti e quattro i modelli di iPhone 15 previsti per il rilascio il prossimo anno saranno caratterizzati da un design del display pill-and-hole che sostituisce la tacca, secondo il consulente del settore dei display Ross Young, che ha un rispettabile track record con informazioni relative al display.

iPhone 15

Tutte le novità probabili in programma con l’iPhone 15

In un tweet, Young ha condiviso una tabella di marcia che indica che sia i modelli standard che quelli Pro di iPhone 15 presenteranno il layout pill-and-hole, che si riferisce a un ritaglio a forma di pillola per i sensori Face ID e un foro per la fotocamera frontale. In confronto, solo i modelli di iPhone 14 Pro dovrebbero passare al design pill-and-hole quest’anno, con i modelli standard di iPhone 14 che dovrebbero mantenere la stessa tacca dei modelli di iPhone 13.

Young crede che l’obiettivo finale di Apple sia spostare i sensori Face ID e la fotocamera frontale completamente sotto il display. Se lo sviluppo avrà successo, si aspetta che questa transizione inizi con Face ID sotto lo schermo sui modelli di iPhone 16 Pro nel 2024, seguito da Face ID sotto lo schermo e una fotocamera frontale sotto lo schermo sui modelli di iPhone 18 Pro nel 2026.

Young ha affermato che il design a pillola e foro si tradurrà in modelli di iPhone 14 Pro con dimensioni dello schermo leggermente più grandi rispetto ai modelli di iPhone 13 Pro. Si prevede che Apple introdurrà la linea di iPhone 14 a settembre, salvo gravi interruzioni della catena di approvvigionamento. Per i modelli Pro, una fotocamera posteriore da 48 megapixel aggiornata dovrebbe consentire la registrazione di video 8K, rispetto ai 4K attuali.

Young, CEO di Display Supply Chain Consultants, in passato ha accuratamente rivelato che l’iPad mini di sesta generazione sarebbe dotato di un display da 8,3 pollici e che i modelli MacBook Pro da 14 e 16 pollici sarebbero dotati di ProMotion.

Insomma, come è normale che sia, ci sono ancora molti nodi da sciogliere per quanto concerne gli iPhone 15 che toccheremo con mano solo nello scorcio finale del 2023, ma è chiaro che ci aspettano mesi in cui le voci di corridoio si susseguiranno. Inutile dire che vi terremo aggiornati in tempo reale, nel momento in cui verranno a galla ulteriori indicazioni per chi desidera portarsi a casa questi dispositivi già da quest’anno.