La Food and Drug Administration ha annunciato la messa al bando negli Usa delle sigarette al mentolo, già vietate nell’Unione Europea e in altri Paesi, fra cui Canada e Regno Unito. Accusate di contribuire in modo sostanziale ai decessi legati al fumo, le sigarette al mentolo sono state al centro di una controversia durata oltre un decennio, che ha visto contrapporsi i medici e gli esperti di salute pubblica (con i rappresentanti della American Lung Association in prima linea) e la potente lobby delle industrie del tabacco.. I motivi della decisione sono spiegati con chiarezza dalla stessa FDA: «Il mentolo riduce l’irritazione delle vie aeree e l’arsura determinate dal fumo. Per questo, le sigarette al mentolo risultano piacevoli e facili da usare, soprattutto per i giovani» spiega l’ente. «Inoltre, la presenza di questo aromatizzante aumenta la dipendenza per la nicotina» aggiunge Roberto Boffi, responsabile della Pneumologia e del Centro antifumo dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano. «Per questi motivi, i giovani che iniziano a fumare sigarette al mentolo diventano più facilmente fumatori abituali. Sugli adulti, invece, questi prodotti ostacolano la decisione di smettere di fumare».
Numerosi studi confermano la pericolosità di questi prodotti. Una ricerca pubblicata poco più di un anno fa sulla rivista Tobacco Control ha stimato che fra il 1980 e il 2018 le sigarette al mentolo hanno determinato negli Usa circa 378.000 decessi, avendo avviato al fumo oltre 10 milioni di persone, e avendo dissuaso in tanti dallo smettere. «L’eliminazione di questi prodotti potrebbe determinare una riduzione del 15% del numero di fumatori nei prossimi 40 anni» stima la FDA.. Il provvedimento statunitense metterà al bando anche i sigari aromatizzati (non solo quelli al mentolo, ma anche quelli che utilizzano altri profumi). Non vengono invece toccati – almeno per ora ­– i liquidi aromatizzati per le sigarette elettroniche né gli stick di tabacco da scaldare, disponibili anche da noi. «La presenza degli aromatizzanti rende più gradevoli questi prodotti» conclude Boffi. «In particolare, negli stick da scaldare, il mentolo copre il sapore del tabacco non combusto, che può non piacere»..